Citazioni

Maria Allo, In sogno il vento ha grandi occhi di brina — Poesia Ultracontemporanea

In sogno il vento ha grandi occhi di brina Polvere che imprime alle carni Il disordine del giorno Dalla gola una voce straripa Invade l’aria annebbiando Il corpo immenso del perdono Qui resiste nel suo calore un grande cuore Ci detiene e tutti ci contiene Attendo parole antiche In questo luogo non c’è Altro luogo […]

via Maria Allo, In sogno il vento ha grandi occhi di brina — Poesia Ultracontemporanea

E dunque non c’è tempo

“…tu sei il mare che tinge di rosso la sfuriata dei venti e porta all’alba una canzone”

Amelia Rosselli

Vedi, quanto fragore ci strappa la voce.

Eppure c’è fuoco nella fede che vacilla

con le braccia cadute dentro il petto

c’è una realtà che ci unisce nella nebbia

tra i rami in mezzo ai rovi sui lati intorno

nel groviglio delle nostre esistenze

con una luce diversa sul mare che s’infrange.

Ma cresce  lo scontento nelle crepe

in stilettate,  l’odore del bosco sempre in fuga

con questo vento che stringe il cuore

quando scava nel dolore che trattiene

o dischiude la distanza che divide.

Così il treno avanza verso il nulla.

e dunque non c’è tempo

©Maria Allo

 

“Solo rami sugli alberi di pruno”
Antonella Anedda
artlimited_img397439.jpgdonna oggi

tra rovi e ombre fino al varco
restano petti asciutti alla ringhiera
assopiti i tronchi in mezzo ai prati
come rintocchi lontani nel maestrale.
siamo in guerra
gli ordigni recidono il respiro
e il senso scisso provoca torpore.
[quale il compimento e quanto si è perduto]
vedi il vento infuria nel suo volo
e il vortice del fango si assottiglia
così nel caos del diluvio c’è riparo
meno oscura la notte se riflette il mare.

[l’uomo ha sempre da essere il suo essere]
© Maria Allo