Month: dicembre 2022

caducità

Ogni pianto ogni passo si leva al mattino

concesso a tutti

tra sillabe in fuga e inverni in frantumi

con la luce reversibile del bianco

vedi– scandisce la libertà della morte

puntuale e non c’è dolore in ascolto

come ciglio di strada fra tutto ciò

che tace sopra il mondo incontro

alla radice dell’alba intatta di rugiada

©Maria Allo

Quella terra di pace

Aiutaci nei meandri del quotidiano

a cercare la voce perduta

si cammina dietro tracce straniere

 con l’anima nuda senza un suono

Tu sai cosa sia la vita

aiutaci a proteggerla

Coèfore imboccano porte buie

Il tulipano con petali di carne

ha denti di serpente e ali

che coprono cime di olivi

Dèmoni oscuri dell’acheronte

con occhi di brace fendono l’aria

e non è la parola del poeta che suona

Che significa vita se c’è sempre

un mucchio di macerie

se ancora in Iran Masooumeh

cade sotto quella croce

se c’è una guerra in corso e altre

dimenticate devastano il mondo

In tempi segnati da pietà aiutaci

a trovare nella corteccia la sua radice

quella terra di pace nucleo di vita

©Maria Allo

LA POESIA PRENDE VOCE: THOMAS STEARNS ELIOT – ELIO PAGLIARANI

LIMINA MUNDI

La poesia prende voce

Fra Modernismo e Sperimentazione.

Thomas Stearns Eliot

da La Terra desolata di Thomas Stearns Eliot

Legge Francesco Palmieri

Elio Pagliarani

“Ho sognato un naufragio” da “La ballata di Rudi” di Elio Pagliarani

Legge Francesco Palmieri

Fra Avanguardia e Sperimentalismo.

Poesia didascalica e narrativa La Ballata di Rudi di Elio Pagliarani e la Terra desolata di Eliot hanno dato l’occasione ai critici per interrogarsi sul ruolo dell’epica nella poesia contemporanea (1).

La Ballata di Rudi, è un testo complesso che attesta, come l’autore stesso asserisce in un’intervista a Romano Luperini, tutti gli aspetti della sua ricerca, delineata nel saggio del 1957. Mira a rappresentare, coi suoi peculiari strumenti linguistici (struttura che alterna e sovrappone i ritmi della poesia e quelli della narrazione), la complessità della vita stessa e la disillusione per un’Italia in rovina, una vera e propria storia dell’Italia dal Secondo Dopoguerra in poi. Ma il…

View original post 668 altre parole

se guardi bene

Ogni bagliore è vampa di passioni

Costantinos Kafavis

Tutto il mare che resta

 non si aspetta nulla

aperto a tutte le stagioni

con flutti furenti

va incontro all’oscurità

ma tende orecchio

alla quiete che presto verrà

il mare che resta tutto

se guardi bene

si travasa con variopinti colori

come le sue mille eternità

dentro le mutevoli passioni

che ci raccontano la vita

fino alla fine del mondo

©Maria Allo

È come entrare

ph.Fadwa Rouhana

È come entrare nel soffio dell’inverno

perso in un sogno quando predice

quel vuoto residuale su cui il corpo affonda

Vecchie radici sui rami tra le foglie

del castagno sbrinano il futuro

che declina verso terre ignote

Ma tra le rovine qualcosa

ci attraversa e tu cogli dai fondali

a intermittenza volti e suoni

che tracciano segni e in ogni forma

argini il dolore e quel che resta

©Maria Allo

LA POESIA PRENDE VOCE: RAFFAELA FAZIO, DAITA MARTINEZ, FRANCA ALAIMO

LIMINA MUNDI

La poesia prende voce

DONNE IN POESIA

Raffaela Fazio

“Nel giardino”, da “A grandezza naturale”, Arcipelago Itaca, 2020, di Raffaela Fazio, legge la stessa autrice

Daita Martinez

da “Liturgia dell’Acqua” di Daita Martinez, Anterem, 2021, legge la stessa autrice

Franca Alaimo

“Ora ventunesima” da “Oltre il bordo”, Macabor, 2020, di Franca Alaimo, legge la stessa autrice

View original post

dove sei

Non so come risponde la corteccia

ma intendo seguitare

Elio Pagliarani

D’improvviso accade che la vita

frantumi il respiro e un cielo

di colpo muti ogni venatura

prima di spegnersi nei tuoi occhi

Hai cozzato con le nebbie più fosche

ma ancora affondi in mille voci

su binari vuoti con la memoria spenta

e il corpo abbandonato dentro le cose

Non vedi il deserto in cui ti muovi

in quale punto il buio possiede

quel tuo sguardo muto e non puoi

sapere che atroce corso sia il tuo

[insieme a me

©Maria Allo