Territudine

c73960fb129476e674a841dc99ccc9f1--antonio-mora-double-exposure

Ishtar

Scrivo su una ferita aperta che fustiga
follie insensate finché la compassione sopra le macerie un nuovo cammino
va maturando in volo.
Scrivo in mezzo ai rovi  nel ronzio incessante di un tosaerba e un cellulare
che rimbalza intorno.
Scrivo il pulsare delle tempie in rivolta
che mi sfiora affilato per custodire il vuoto.
Intanto ascolto chi non ha voce
dietro al mare.

© Maria Allo

Annunci

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.