la luce si trasforma

E nella morte vivremo, solo diversamente,
con delicata dolcezza,
dissolti nella musica…”

Adam Zagajewski

cropped-1119427_orig.jpg

Ognuno tiene un fardello che fa male.
Si riflette nel labirinto del nostro tempo
nelle crepe che sventrano la terra
nel terrore di un ponte che si piega
nella pena di un dio che non promette.
Di anno in anno la luce si trasforma.
Ecco. Dal finestrino vedo
il cielo ridestarsi dalle strade
come dalla terra il dolore
roccia diviene sotto diversa luce.

©Maria Allo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.