Giorno: agosto 16, 2018

nella materia

df640cc35ab5507e194cf50a9cc87560

E quando le parole ormai vecchie muoiono sulle mie labbra,
nuove melodie nascono dal cuore.

R.Tagore

Credo nella materia che si dissolve
al ruggito che solleva le maree
come alla vita di incredibili errori.
Credo nel crollo apocalittico del ponte contro il sole
alle vittime incastrate sotto le macerie
alla carneficina dei migranti
dietro invocazioni di crivellate preghiere.
Credo a te che sei giunto alla fine,
al dolore feroce senza una ferita.
Credo al momento presente
per guardare il futuro in profondità
alle parole che rinascono
dalla voce che tace in preda ai ritorni
scivolando tra le foglie senza peso.
Credo nella luce che rivela quanto cela,
alle idee scolpite sul petto con lo scintillio
di una lingua che muore.‎
In nome di tutto questo
credo al senso tragico della poesia.

© Maria Allo

Annunci