Eri il confine furioso in volo

photo di Sarah Ann Loreth
sarahannloreth12

Eri il confine furioso in volo sulle fiamme dei miei seni
A tratti un colpo di luce pronto ad accecarmi.
Cigola il vuoto come pioggia di versi
Sulla roccia incandescente
Cenere di lava tra rami su selciati di bacche
Splende come limo
Assidua la nudità delle parole
Pentagrammi in cerchio
Il resto lo fa questa materia di sogni
Che ci rende invisibili
Un essere voler essere che te s’intreccia
Con cortecce prive d’angeli
Per mancanza di luce mai finita
Parlami di un certo silenzio saldo
Alle parole del corpo con la nebbia
più nuda del mare al sangue di un tralcio
di vite sulla bocca dell’autunno
Che spiove tra semi di dolore
Fai parlare in ogni sasso umano fiotti di sangue
E nei lembi rovesciati della terra
La luce del sole di un pomeriggio di lava
invisibile ai più con la stessa lucidità
di un cielo anacoreta tra le ciglia

© Maria Allo

Annunci

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...