“Sarà una striscia di cielo accesa di rosso,

e il cuore come allora in fiamme”

Anna Acmathova

defe946e1649516f355a8ba1733cfde0

Un grido irrompe nella veglia

nel fruscio di un nome

di cui il tempo immobile

non cancella il distacco nè l’abisso.

Sconvolge questo vivere deforme

irrompe nella mostruosità

dell’ombra che muore per rinascere.

Eppure a prescindere

da quanto si è vissuto

conta di più l’amore che hai dato,

traccia del tuo apparire

quando ogni cosa si consuma.

© Maria Allo

Annunci

One comment

  1. L’irrazionale, l’Ombra che irrompe come la folgore, che governa ogni cosa da dentro e la determina: entusiasmo – al quale non è possibile sottrarsi – e vaticinio – necessario come il donarsi –

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...