per ritrovarsi

2b459507160531ef1b351936bd521376.jpgDONNA

Di qui la luce percuote glicini a stormo
dietro assolate foglie
e molteplici suoni dissonanti
modellati dal mare.
Di qui esplodono gerani in verticale.
Non lascia scampo alle tempeste
la  ruvidezza di tanti sguardi
che affiora a tratti sul coraggio .
Così si ridisegnano distanze
omissioni calcolate
fino al margine della coscienza
dove sconfina la terra forse più vera
oltre quel vento .
Credimi  non è resa
ma un passo necessario
per ritrovarsi interi.
Da ogni ferita, a un certo punto
della nostra vita, da ogni crepa
si percorre ferocemente la vita
ma non si muore.

© Maria Allo

Annunci

2 comments

  1. Pensavo, Maria, a quella linea verticale che ci spinge verso lo spirito, e pensavo anche ad un feroce abbraccio nel quale dis-perdersi. Con l’augurio che tu da qui a breve condivida con noi un’altra – e un’altra ancora! – raccolta di posie. A presto.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...