i colori che non trovo

artlimited_img26040_m
Nei colori che non trovo
si fa roccia il silenzio e la parola.
Avrei voluto dipingerli
per tenermi in vita,
ma a sfiorarmi in un grido
di maledizione indistinta
è questa spoliazione certa.
Un pò come dire:
lasciati andare in un
non luogo,
sii il nulla che ti tiene
il vuoto che ti contiene,
non ti trattenga il gelo
o le tue cose sparse,
chè un gesto terso dentro gli occhi
può scavare in forma di radice
un’altra luce.
© Maria Allo

Annunci

4 comments

  1. In questi versi permane il senso dell’esistere. Che, solo i cristalli della luce, di una luce, possono collegare il Se all’esistente e l’esistente al tutto. Altro è roccia. Roccia dove l’albero della vita non nasce. Ti abbraccio mia immortale, Mirka

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...