Povero il mondo è diventato

artlimited_img365676.jpgTRASPARENZE
Povero il mondo è diventato.
Come nebbia ogni cosa si dissolve
il vento solo aria senza centro,
l’universo frana e ciò che accade
strappa carne viva all’orizzonte.
Ma non c’è morte nella trasparenza
del silenzio e dal silenzio
corre una voce antica
sul labbro sul cuore e la testa.
Si è più veri dentro la sua luce.
Nel varco si può ascoltare
il fruscio del vento tra glicini tenaci
sul muro grigio dietro casa.
Ecco.Il silenzio ora è un mantello.
Sulla siepe passeri sostano coi piccioni,
il tordo fischia sulle cime fruscianti
e la parola rimbalza sulle pietre.
Tutto andrà meglio.
Facciamo una gran fatica
a sopportarci
eppure non siamo tanto male…
© Maria Allo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...