semi

2422086d56781cbf949fa19de4984548

Ho radici perlate di brina
ora solchi profondi su respiro d’ali
ora solchi angusti su vene spezzate
ho mani che scavano rocce [resistenti]
ma spesso raffiche di vento svellano
su rovi quei semi incerti appena svezzati

resistere con dignità [ senza rancore]
annullandosi nelle realtà basilari
fa di noi aria in plauso di mattino
e di nuovo brina di silenzio misura passi
dentro radici che intessono [palmo a palmo ]
tacite nervature su crepitio di foglia
con la purezza che smeriglia quiete
odo parole antiche e nuove
planare in un fruscio e nel mio petto

un doppio sguardo sul mondo
dentro la paura
germina forma e colore
a cieli serrati
increspa di vita urli repressi
di corpi traforati

ma alzarsi in volo
diventa orizzonte come un respiro
a partire del quale riconsiderare
tutta la durata dell’amore

Maria Allo

Annunci

4 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...