assenza

artlimited_img423420
Salvarsi dal disordine nel disordine
dove l’intero tace e grida
immobile e in viaggio senza volto
non c’è verso di scappare
risvegliarsi non è luce che infetta
ma piovosa soglia di primavera
dove radici bevono scissioni
di foglie scandite da richiami
sorgere è nutrirsi di gocce ancestrali
sotto un tempo dannato senza transizione
da respirare cadute ruvide
viluppi di precipizii
[ se dai tempo al tempo ]
da lasciare impronte di silenzio

m.a.

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.