17503982-md
ci sono gridi in gola
frammenti chiusi nel nascere
pezzi martoriati
foglie svenate fatte carni
onde scomposte dietro ai venti
ci sono dolori lungo la strada
rimbalzano tra un rumore e l’altro
radici invernali con la furia
di innumerevoli primavere
*
nebbie sospese travisano colori
e fanno di me nel mondo
penombra in mezzo a tante voci
m.a.

Annunci

One comment

  1. La tua, Mary dolcissima è la penombra dei pensatori sempre in cammino.Enigma che spinge a cercare la fonte alla quale tu attingi e sicuramente non puoi spiegare ma che,purtuttavia catturi.Un bacio,Mirka

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...