foto di F.Woodman
300web_Francesca_Woodman_Provi_80

tutto il peso di travi indifferenti
a spostare foglie come macigni
ventre incustodito la notte
sbaraglia certezze di luce
nel silenzio di ali possenti

disperati i gridi dell’alba

promesse di radici
tra scandali di polvere nera
sciami di parole a bruciare ossigeno
non c’è conforto che tenga
si oscura alle mie spalle
la parola sola testimone impercettibile
di levità già nel nascere
in movimento fino al rigido morire
come albero
la vita

m.a.

Annunci

One comment

  1. Si,a volte o troppo spesso, le parole sono sciami d’insetti che bruciano l’ossigeno o impestano l’aria. Non così quello che scrivi. Qui c’è sangue che scorre e fluido finisce. Un grandissimo abbraccio cara Mary, è veramente il “minimo” per il tuo sublime fluire.Ebe

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...