ciò che fa male

2345234018_9a69657370

ciò che fa male è peso perdita
naufragio vociare incessante
in una notte
dispersa a troncare cieli
dentro un fuoco di morte
a frugare macchie nere di lava nel sole
a schiacciare ogni seme di noi sulla terra
sulla nostra terra
di occasioni perdute
che non si ferma o ascolta più
la sua appartenenza
*
ciò che fa male è l’acqua
quando riflette un volto sconosciuto
tutti ne portiamo l’impronta
a colori ed in bianco e nero
il flusso del sangue
le dimensioni
m.a.

Annunci

One comment

  1. E difficile lasciare un commento degno su questi versi,cara Mary,ma la spinta di fronte alla bellezza che mi ha fatto soffermare è forte così provo.
    Siamo frigili bastimenti carichi di tutto anche di ciarpame,in balia dei venti e dei capricci destinali.Graziati,a volte da qualche stella luminosa che dall’alto ci calma, mentre intatta resta lo stupore dell’intelligenza colpita dallo splendore di versi come questi.Pervasi da uno Spirito universale che con coraggio affronta gli archetipi e poi li fissa sulla carta.
    Ciao grande Croce del Sud. Mirka

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...