fragmenta


quando di notte le parole
di corsa in riva al mare
senza aver visto il mare
borbotteranno incessanti
d’improvviso
aprirò le palpebre e gocce
si leveranno in rugiada
nell’aria trasparente dell’inverno
limpide come spiriti
*
alito di silenzio
in suono
riporterà sulla sabbia
i fruscìi della risacca
*
fluttuono già per l’aria
come un dono

m.a.

Annunci

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...