ti ho


silenzio su fianchi di colline
un sussurro
con occhi insoliti brucia
dentro il fuoco
cresce a notte fonda
odore di antico ben
oltre la mente
ti ho nella luce del ricordo
nel silenzio che cola a grappoli
nella brezza al risveglio
fra echi di una cetra
che sfiora petali di carne nera
*

Annunci

One comment

  1. “Deserti e funerali si contendevano il passo”,mentre pulsava stanca la vita mirando l’infinito cielo con qualche ciuffo di prato ancora verde.

    Oltre a ciò che scrivi fermano le fotografie,dolcissima Maria.
    Toh! Ho persino fatto rima.Bacio,Mirka

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...