Chissà perchè accade…

“Impossibile tornare al passato, impossibile
guardare al futuro”
Ida Travi

io
chissà perchè
su scomposti argini
nitide voragini
di fragile memoria
ai bordi di una resa
come ferite di nubi rossastre
impazzano
e non lasciano parole

chissà perchè accade
di annusare esilii
a dismisura
in questo strano tramonto
di tristezze lontane
eppure tenace incancellabile
fluttua un moto che mi inonda

c’è da chiedersi
se questo gelo sarà coerente
con la neve del vulcano
se il vento lo avvolgerà
nel fragore di una passione
se tu capirai nudi afflati
rivestiti di te
ma levigati dal mio cuore
scavato per non sentirti

c’è da chiedersi
se sia giusto trincerarsi
dietro mattini plumbei
nel frastuono distratto
che non assolve

forse non avrei dovuto lasciare
la vecchia casa
in cima alla collina
screziata di rugiada
che preserva

ma io sogno un bianco
in cui sconfinare
e non è questo cielo

M.Allo

Annunci

8 comments

  1. Mia tenerissima “compagna di viaggio,
    “la vecchia casa sulla cima della collina screziata di rugiada”
    è ciò che il “nuovo” vuole,altro…non è che appartenenza al book of secrets di un passato che non può e non deve mescolarsi al nuovo se “veramente” nuovo è e,purificato.
    Fa male ed è solo spreco d’inutile. Peso d’un bagaglio a-presso che a mare si deve buttare se il viaggio deve continuare.
    Con affetto,Mirka

    Mi piace

  2. Maria non si abita sempre dove batte il nostro spirito. Si viaggia più o meno consapevolmente verso la fonte che ci illumina dentro.
    E’ difficile spegarlo, in realtà ad una poesia si dovrebbe rispondere con un’altra poesia oppure restare in assorto silenzio.
    Hai un lirismo profondo e coinvolgente ma già questa affermazione è dissonante rispetto all’armonia dei versi: la critica o la saggistica sono una cosa, la poesia è altro.

    Mi piace

    1. Grazie di cuore , Enzo. La sincerità delle tue parole mi compensa dall’indifferenza o dall’acredine di cui a volte si è bersaglio da parte di tanti ( letterati? poeti?)con i quali inconsapevolmente capita di scontrarsi. Tu, davvero, scrivi da dio! Buona Domenica

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...