Essere poeta

« Io giro intorno a Dio, intorno all’antica torre – e giro per millenni e ancora non so, se sono un falco, una tempesta o un lungo canto. »
Rilke

le tue certezze incrollabili
le mie nude disarmonie
uno scrigno di limbo in ascolto
avvolto nella perdita
che m’invade l’anima
in bilico tra la fuga e l’esistenza
eppure la mia pelle
continua a bruciare
d’un fuoco che irrompe impetuoso
e fa della mia anima
terra fumante
ma dall’altra parte il mare
privo di varchi
pellegrino d’azzurri
una pena mai paga di silenzio
che ha bisogno d’un rogo costante
per pagare il fio
d’essere poeta

Maria Allo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...